BOOGIE WOOGIE

Il Boogie Woogie nacque negli anni ’30, come una forma più veloce e ritmata del Blues. Si tratta di una danza non strutturata, nata dalla mescolanza di più stili, con una notevole carica vitale, sfacciata e ironica.
Il Boogie Woogie è un ballo di coppia che appassiona e coinvolge, privo di rigidità, basato principalmente sulla guida del cavaliere, sulla capacità d’improvvisazione e sulla musicalità. I requisiti necessari per poterlo ballare sono la voglia di divertirsi e lasciarsi trasportare dalla musica.

LINDY HOP

Dagli anni venti agli anni quaranta del ’900, periodo in cui le musiche della Swing Era fanno da sottofondo nelle più famose sale da ballo americane, il Lindy Hop, è la forma di ballo più importante.
Si balla prevalentemente in coppia, anche se esistono routine che prevedono dei passi da eseguire da soli. Questo stile include numerose figure, acrobazie ed elementi derivati dal tip tap, dallo shag, dal cakewalk e dal charleston che, tra tutti, è il ballo più influente.